333 68 24 163

Riserva subito il tuo tavolo!

N.B. Il sabato accettiamo prenotazioni fino alle 21.00. Oltre questo orario vi accomoderete in ordine di arrivo.

L'arte di servire la Birra


Per far apprezzare al meglio la Birra, bisogna servirla a regola d'arte, con la giusta misura di schiuma, per renderla piacevole sia all'occhio che al palato. Iniziare a versare con il bicchiere inclinato a 45° perfettamente sgrassato; senza residui e odori. Portarlo lentamente nella posizione verticale man mano che si svuota la bottiglia, sollevandola per provocare più volume e vitalità alla schiuma, che preserverà le caratteristiche volatili ed organolettiche, isolando la birra da contaminazioni esterne.

Ne beneficerà anche l'intensità aromatica, il profumo, la fragranza, perché la birra dopo il fermo trascorso all'interno della bottiglia. Ha bisogno di ossigenarsi un po' per riprendere vita ed esprimere il meglio di sé.

Per la birra rifermentata in bottiglia, si lascia un fondo che sar‡ agitato in maniera rotatoria per permettere ai lieviti di omogenizzarsi con la birra, per poter essere versati ed amalgamarsi uniformemente.

L'arte del degustare la birra


Odorare: qualità, intensità e persistenza, aromi, profumi e fragranze.
Degustare: frizzantezza, corpo, struttura, equilibrio.
Guardare: schiuma, colore.
Girare: consistenza, perlage.

Birra e salute


Di massima, il mondo medico ammette l'assunzione di 20-40 g. di alcol etilico al giorno, corrispondenti a circa 3/4 di litro di birra. Non c'è dubbio che la birra vada degustata, apprezzata nelle sue molteplici sfaccettature olfattive e gustative, non ingerita e ancor meno tracannata per dimenticare i problemi, le proprie debolezze o inibizioni.

È ben noto il paradosso francese secondo cui in Francia - dove si consuma una quantità elevata di acidi grassi saturi - si incorre meno in casi di infarto rispetto ad altri Paesi europei che consumano meno bevande alcoliche, con meno polifenoli (tannino, antociani) e probabilmente meno verdure, anch'esse ricche di fattori protettivi. Uno studio pubblicato sulla rivista ´Lancet', ha stabilito che, un oculato consumo di birra protegge il cuore. Ciò sarebbe dovuto alla presenza nella birra della vitamina B6, che attenua i rischi cardiovascolari.

Inoltre in Germania si è rilevato che, in alcuni casi, alla sospensione del consumo di birra ha corrisposto un aumento di malattie cardiovascolari. Un analogo studio dell'Università australiana del New South Wales, ha concluso che il consumo di 0,5/ 1 litro di birra al giorno, ha ridotto la mortalit‡ della popolazione anziana.

I polifenoli sono antiossidanti naturali: contrastano i fenomeni ossidativi legati alla formazione di radicali liberi, alla formazione di colesterolo LDL; contribuiscono a evitare la senescenza precoce e ad abbassare l'incidenza dell'arteriosclerosi.

E noto che l'alcol, in dosi elevate, crea un aumento del ritmo cardiaco dando origine a una vasodilatazione cutanea (rossore delle gote). Considerando i bassi contenuti di alcol etilico della birra, (3,6 g. per 100 g. di bevanda lager e 6 g. per le doppio malto). È facile concludere che la bevanda birra giochi per questo ultimo aspetto un ruolo modesto.

Per contro, la presenza nella bevanda di Cerere di sali minerali (potassio e magnesio), unita a una ridotta quantità di sodio, facilita l'accelerazione della diuresi e quindi della produzione di urine, con giovamento per la salute.

Non trascuriamo in fine che l'alcol etilico - in dosi moderate - oltre a giovare al nostro organismo, può migliorare il nostro umore, può renderci pi˘ socievoli e arricchire la nostra creatività: può quindi migliorare la qualità della nostra vita.

Scopri

Le nostre birre artigianali

Villa Serena (cl 33 - 5,2%)

Birra chiara ad alta fermentazione, molto ben bilanciata con un finale leggermente amaro.

€4

Cinque e Cinque (cl 33 - 7,0%)

Una birra dal colore dorato il cui profumo è una dolce miscela di aromi fruttati e speziati.

€4

Paulaner Lager (cl 33 - 4,9%)

Gusto fresco, inizialmente acidulo che sviluppa in bocca un sapore maltato, luppolato e persistente.

€2,50

Vitus Weihenstephaner (cl 50 - 7,7%)

Corpo pieno morbido e vellutato di ottima freschezza con note morbide di cereali.

€5,20

Jouissance (cl 50 - 6,5%)

Una perfetta corrispondenza con l'aroma, in bocca il dolce del malto e la rotondità del fruttato.

€6,50

Lupulus Brune (cl 75 - 8,5%)

Complessa, con evidenti note del tostato ben bilanciate da una dolcezza del malto caramellato.

€12

Santa Giulia (cl 33 - 6,0%)

Birra dell'anno 2011 cat. 6, terza nel 2015, medaglia d'argento all'European Beer festiva. Colore rosso brillante,

€4

Maisel's Weisse (cl 50 - 5,3%)

Gusto fragrante, rotondo e fruttato, acidulo e ben bilanciato, retrogusto fresco.

€5,20

Jadis (cl 75 - 6,5%)

Corpo medio e vellutato, raffinato sapore di uve rosse e frutti di bosco. Piacevolmente dissetante.

€13

Lupulus (cl 50 - 8,5%)

Piacevole e delicata, esalta subito le caratteristiche presentate al naso e sviluppa sapori esotici.

€12

Charles Quint Rouge (cl 33 - 8,5%)

Piena e fruttata, di grande struttura in un morbido ed avvolgente equilibrio.

€4,50

Kyklos Pizzeria

Siamo in Via Trentacapilli, zona nuova di Altamura. Per essere sicuro di non perderti, clicca sul pulsante qui sotto!

Apri in Google Maps